Brembo, necessaria rottura al rialzo del canale laterale per avere segnali long

Inviato da Alessandro Piu il Ven, 27/05/2011 - 15:18
Quotazione: BREMBO
Da inizio aprile il titolo Brembo è inserito in un canale laterale di breve termine che ha la base a quota 8,74 euro, livello che in precedenza aveva fatto da resistenza a metà febbraio e inizio marzo. La parte alta del canale si trova invece a 9,38 euro doppio massimo realizzato il 26 aprile e il 18 maggio di quest'anno. Oltre a quota 8,74, Brembo trova sostegni anche a 8,85, media mobile a 55 giorni violata sempre e solo in intraday nelle sedute recenti e nella trendline rialzista di medio termine risalente dai minimi di inizio agosto e passante a 8,73 euro. E' stata proprio la presenza di questi supporti a respingere i tentativi di sfondamento al ribasso delle ultime quattro sessioni favorendo la ripartenza odierna con cui il titolo si è riportato sopra la media mobile a 14 giorni in area 9 euro. Per avere un segnale rialzista, tuttavia, è necessaria la rottura al rialzo non solo del descritto doppio massimo, ma anche della linea che congiunge i massimi di metà settembre 2009, di fine novembre 2010 e che attualmente transita a 9,54 euro. Il target rialzista in tal caso sarebbe sui 10 euro. Prima che si verifichi tale scenario possibile che Brembo tenti ancora senza successo di scavalcare quota 9,38 euro. Se ciò dovesse succedere possibile impostare ordini in vendita a 9,20 euro con target a 9 e 8,85 euro e stop loss su chiusura di seduta superiore a 9,40 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
oldbiker scrive...
lucas77 scrive...
vegar scrive...
Nero Tulip scrive...