Brembo: analisti contrastati su valutazioni dopo conti 2016, titolo debole in Borsa

QUOTAZIONI Brembo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 2016 Brembo ha registrato risultati economici da capogiro, con una crescita in doppia cifra degli aggregati operativi, anche a fronte di una riduzione del giro d’affari. “Questi elementi sono la dimostrazione dell`efficienza operativa raggiunta dall’azienda”, sottolinea Equita Sim in un report diffuso questa mattina.

Gli analisti della casa d’affari milanese hanno alzato la valutazione sul titolo a 72 euro dal precedente 61 euro, confermando la raccomandazione Buy. “. Le stime 2017-2019 salgono in media del 7% per Ebit e utile netto perché “la guidance appare conservativa (negli ultimi 4 anni l`Ebitda è stato in media il 18% sopra la guidance di inizio anno), in quanto il miglioramento operativo è basato su elementi ricorrenti e Brembo ha acquisito nuovi rilevanti ordini”.

Questa mattina tuttavia il titolo segna un andamento ribassista, cedendo l’1,445 a 64,85 euro. In tal senso assume significato il parere contrastato degli analisti che vedono nel nuovo massimo storico, aggiornato venerdì a 66,60 euro, un possibile catalizzatore di prese di profitto sul titolo.

Exane Bnp Paribas la pensa così ed ha abbassato il prezzo obiettivo da 50 a 49 euro, confermando il giudizio Underperform. Per la casa d’affari “la marginalità non è sostenibile agli attuali livelli”.

Commenti dei Lettori
Dal Forum
News Correlate
BORSA ITALIANA

Piazza Affari fa fatica: vendite su Ferragamo ed Enel, Saipem in testa

Mattinata archiviata in ribasso per le maggiori piazze azionarie europee, con l’eccezione di Francoforte. Protagonista assoluto della mattinata il dato Pmi su manifattura e servizi per l’area euro, la cui stima flash è salita ancora a 56,8 punti dai …

BILANCI

Brembo: balzo dell’utile nel 2016, cedola a 1 euro

Brembo ha chiuso l’esercizio 2016 con un fatturato in crescita del 9,9% a 2.279,1 milioni di euro e un utile netto di 240,6 milioni, +30,8%. L’indebitamento netto al 31 dicembre 2016 è pari a 195,7 milioni, in peggioramento di 35 milioni rispetto al 31 dicembre 2015 per via dei investimenti (260,7 milioni netti) realizzati nel […]

CORPORATE GOVERNANCE

Brembo: Riccardo Cesarini lascia l’azienda

Brembo ha emesso una nota per annunciare che Riccardo Cesarini, dopo oltre 16 anni di attività nel ruolo di Direttore di Performance Group, a partire dal 1 marzo 2017 lascerà l’azienda. L’addio è dettato dalla volontà, riporta il comunicato, di “perseguire nuove sfide professionali”. “La piena continuità in termini di strategia di business e di […]

BORSA ITALIANA

Brembo senza freni a Piazza Affari: aggiornati i nuovi massimi storici a 64,55 euro

Brembo senza freni a Piazza Affari dove in mattinata ha aggiornato i nuovi massimi storici a 64,55 euro. Con un rialzo del 2,14% il titolo spicca come miglior blue chip della mattinata milanese. Questa mattina Kepler Cheuvreux ha alzato il target price sul titolo, ora valutato a 69 euro, dal precedente 63 euro. In attesa […]