Brasile: Fitch vede una crescita 2011 meno sostenuta, rating rimane ben supportato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fitch Ratings ha limato al ribasso le proprie stime sull’andamento dell’economia Brasilana. L’agenzia di rating prevede che il Brasile chiuda il 2011 con una crescita del pil del 2,8% rispetto al +3,5% indicato in precedenza a causa del rallentamento della produzione industriale. Nel 2012 la crescita è vista ancora sotto il potenziale al ritmo del 3,2%. I maggiori rischi per il Brasile sono l’incertezza dello scenario econoimico estero e il possibile ulteriore calo dei prezzi delle commodity. Fitch Rating rimarca comunque come il merito di credito tripla B del Brasile rimane ben supportato.
Il Paese carioca ha riportato nel terzo trimestre un progresso nullo del pil rispetto al precedente trimestre, mentre a livello annuo il progresso risulta del 2,1%.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…