Brasile: la Banca centrale impone una riserva sulle posizioni in valuta estera

Inviato da Luca Fiore il Gio, 06/01/2011 - 12:55
La Banca centrale brasiliana ha annunciato di aver stabilito una riserva obbligatoria per gli istituti di credito sulle posizioni spot in valuta estera. La misura, secondo quanto dichiarato da un funzionario, è destinata ad attenuare la volatilità sul mercato. Il real brasiliano dopo il +34% messo a segno sul dollaro nel 2009, nell'anno da poco conclusosi si è apprezzato del 4,4%.
COMMENTA LA NOTIZIA