BrandZ Top 100: la tecnologia domina, Apple regina dei marchi mondiali

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 23/05/2012 - 13:08
Anche quest'anno sono i marchi tecnologici a essere i più riconoscibili e redditizi al mondo. Per il secondo anno consecutivo la regina dei brand mondiali è Apple. Sempre nell'high tech conquistano rispettivamente il secondo e terzo posto Ibm e Google. Nelle prime dieci posizioni sono presenti anche altri big del settore, come Microsoft, At&T, Verizon e China Mobile. E' quanto emerge dal rapporto "Brandz Top 100", realizzato dalla Millward Brown (società del gruppo WPP), che ha presentato la classifica 2012 dei brand più redditizi a livello globale. L'indagine, giunta alla settima edizione, classifica i marchi prendendo in considerazione anche i dati finanziari, il marketing e analizzando i profili di rischio. "I brand rappresentano una garanzia per il business - afferma Eileen Campbell, ceo di Millward Brown - Nonostante il prolungato periodo di crisi economica, incertezza politica e calamità naturali che ha colpito i brand in molti settori, il valore dei principali brand mondiali continua a crescere in diversi ambiti".

Apple regina dei brand mondiali
Nonostante le crisi e le bufere finanziarie degli ultimi anni, tra 2006 e 2012 il valore complessivo dei marchi ha registrato una crescita 66% e ora il valore è pari a 2.400 miliardi di dollari. Negli ultimi dodici mesi il valore economico del brand di Cupertino è cresciuto del 19% rispetto al 2011, sfiorando i 183 miliardi di dollari. Ibm è invece salita del 15% con un valore del marchio di 115,9 miliardi e ha sorpassato Google con 107,8 miliardi di valore.
"Apple continua a innovare e mantenere il suo status di marchio di 'lusso', ma deve affrontare la concorrenza da parte di Samsung - si legge nello studio - Ora, con un valore di oltre 14,1 miliardi dollari, grazie in parte al successo dei suoi cellulari Galaxy, Samsung sta superando con successo Apple in un numero significativo dei mercati, posizionandosi come un'alternativa di tendenza e a buon prezzo rispetto all'onnipresente iPhone".
Facebook, che è sbarcata a Wall Street meno di una settimana fa, va il merito di essere il brand che è cresciuto più rapidamente. In un solo anno il colosso dei social  network fondato da Mark Zuckerberg, ha scalato la classifica passando dalla posizione 35esima alla 19esima, con un valore 33,2 miliardi.
Non solo tecnologia, nella top ten dei marchi che valgono di più al mondo si piazzano anche McDonald's, Coca-Cola e Malboro.

Un po' d'Africa in classifica
E se i brand italiani sono completamente assenti dalla classifica si registra l'ascesa dell'Africa. Per la prima volta fa il suo ingresso un marchio del Continente nero: Mtn, operatore di telefonia mobile, si piazza all'88esimo posto con un valore pari a 9,2 miliardi di dollari.

Tra i dati interessanti che emergono dallo studio c'è il successo delle società dove il gentil sesso riveste una carica importante: il 77% dei brand che compaiono nella classifica hanno una donna nel board, con un valore medio di circa 27 miliardi di dollari (la media risulta doppia rispetto ai gruppi che hanno nei cda o tra i top manager solo uomini).

Alcune novità e numeri della settima edizione di "Brandz Top 100" in questo link: http://www.millwardbrown.com/Libraries/Optimor_BrandZ_Files/2012_BrandZ_Top100_Infographic.sflb.ashx

COMMENTA LA NOTIZIA