1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bracchi (Milano-Serravalle): una sola societa’ per il Corridoio 5 “italiano”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

C’è traffico sulle autostrade italiane in questo periodo. Non solo i vacanzieri per i vari ponti festivi che ci hanno accompagnato dalla Pasqua, ma anche i numerosi finanzieri che guidano una delle principali infrastrutture italiane. Forse troppi finanzieri. Almeno a sentire il progetto di Giampio Bracchi, presidente della Milano-Serravalle (che comprende le tangenziali milanesi), secondo il quale sarebbe necessario un soggetto unitario di interloquire a livello internazionale per il tratto italiano del Corridoio 5, che attraverserà tutta la Pianura Padana. Oggi sono le otto concessionarie che gestiscono le corsie d’asfalto dal Frejus al confine sloveno. Benetton, Gavio, il finanziere Gambari, le province, i comuni e le camere di commercio di mezza Padania. Meglio un’unica società che comprenda al suo interno tutti questi soggetti ma che appaia all’esterno come un’unica entità con l’obiettivo di facilitare gli investimenti e l’ammodernamento delle strutture.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DUE DIVISIONI DEDICATE A LEASING E FACTORING

Mps Leasing & Factoring, parte la nuova organizzazione

Al via la nuova organizzazione di Mps Leasing & Factoring, con la creazione di due distinte divisioni specialistiche dedicate a leasing e factoring, le attività core della società, che si …

AIM ITALIA

Costamp Group: sale al 100% in Modelleria Ara

Costamp Group, società quotata su Aim Italia, attiva nella progettazione, produzione e vendita di stampi per la componentistica nel settore automotive, ha perfezionato l’acquisizione del restante 49% del capitale sociale …