Bpvn: Cheuvreux dà una sforbiciata al target price

Inviato da Micaela Osella il Mar, 17/10/2006 - 11:06
Quotazione: BANCO POPOLARE
E' un piano ambizioso quello che hanno disegnato unendo le forze la Banca Popolare Italiana e il Banco Popolare di Verona e Novara. Questo il commento sintetico che arriva dagli analisti di Cheuvreux in una nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Ieri i due istituti hanno presentato il piano di fusione, che secondo il broker è particolarmente favorevole a Bpi. "L'ambizioso target indicato per le sinergie di ricavo è la nostra preoccupazione chiave, dal momento che le sinergie saranno controbilanciate da un meno incisivo taglio dei costi", spiega l'analista che ha redatto il report. Risultato: gli esperti di Cheuvreux hanno tagliato il target price della Verona portandolo da 24,5 euro a 22,8 euro, confermando la raccomandazione underperform (titolo che farà peggio del mercato).
COMMENTA LA NOTIZIA