Bpu sotto la scure di Goldman, tagliato Eps

Inviato da Redazione il Gio, 16/09/2004 - 11:22
Goldman Sachs ha fatto i conti in tasca a Banche Popolari Unite. E il risultato non è stato dei migliori. Alessandro Santoni, analista della casa d'affari, ha messo mano alle stime di utile per azione di Bpu. Precisamente l'Eps 2004 è stato abbassato del 6,7%, mentre le previsioni di Eps 2005 e 2006 sono state riviste di ben l'8,7%. Il motivo della sforbiciata? La debolezza, emersa dalla semestrale, della crescita scarsa dei ricavi. "Bpu ha riportato risultati, che hanno disatteso le nostre stime a livello di top line, a causa delle commissioni più basse, del 5% rispetto a quanto ci aspettassimo e ai volumi", spiega Santoni. "La sorpresa positiva è arrivata dai costi. Un risultato che è stato reso possibile dalla buona qualità degli asset". Il management ha confermato gli obiettivi, ma questo a detta dell'analista non è stato sufficiente a salvare Banca Popolari Unite. Infine dal punto di vista della valutazione "l'azione sta trattando attualmente a 11,6 volte le nostre stime di Eps, implicando un premio del 6% sul comparto finanziario italiano. Manteniamo il giudizio di inline su Bpu e vediamo al momento un limitato potenziale di upside".
COMMENTA LA NOTIZIA