Bpu e Mps per Ubs in vista di uno scenario di rialzo tassi sono ben "piazzate"

Inviato da Redazione il Gio, 08/12/2005 - 16:23
Quotazione: B.P.UNITE
BPU e Mps sono tra le banche vincenti in vista del rialzo dei tassi. Lo sostengono gli analisti di Ubs in una nota pubblicata oggi e raccolta da Finanza.com nel quale passano in rassegna tutte gli istituti finanziari dispersi sui quattro angoli del pianeta. Ebbene il risultato per il Made in Italy è confortante. Come scrivono gli stessi esperti nel report "pensiamo che l'Italia possa essere il vincitore relativo in uno scenario di rialzo dei tassi di riflesso a margini più alti perché più del 60% della raccolta delle banche italiane dipende in gran parte da depositi infruttiferi". In realtà c'è anche un risvolto della medaglia: più alti tassi nel breve potrebbero avere anche un effetto negativo sul fronte dell'outlook dei volumi. "Questo perché il 50% dei prestiti mutui è corrisposto a tassi fissi e quindi la propensione dei risparmiatori a ricorrere a prestiti potrebbe essere relativamente influenzata", specificano ancora gli esperti. Ad ogni modo "nel panorama delle banche italiane, BPU and MPS potrebbero essere quelle più positivamente esposte a beneficiare a un rialzo dei tassi perché sono le più dipendenti ai depositi infruttiferi e a più alti ratios di cost-income", concludono.
COMMENTA LA NOTIZIA