Bpu: 234 milioni sinergie di integrazione previste per 2006

Inviato da Redazione il Mar, 28/03/2006 - 16:29
Quotazione: B.P.UNITE
Gli oneri d'integrazione complessivamente sostenuti dal gruppo Bpu nel periodo 2003-2005 si sono attestati a circa 393 milioni di
euro, rispetto ai circa 400 stimati in sede di preconsuntivo. Lo ha dichiarato la società in sede di approvazione dei conti 2005. Nell'ultimo esercizio sono stati sostenuti oneri per 22,7 milioni
(rispetto ai 90,4 del 2004), di cui 21,2 relativi a spese per il personale e 1,5 contabilizzati tra le "altre spese
amministrative".
Le sinergie complessive hanno superato i 213 milioni di euro (+28% rispetto agli obiettivi di piano industriale), e
sono attribuibili per 159,5 milioni ai risparmi di costo (102,2 sulle spese amministrative e 57,3 sul personale) e per
53,7 a sinergie di ricavo.
In base agli obiettivi di piano industriale, continua Bpu, sono previste sinergie in crescita a "234 milioni di euro nel 2006 e a 327
nel 2007". La maggior parte degli oneri di integrazione di Bpu è stata sostenuta per assorbire Comindustria.
COMMENTA LA NOTIZIA