1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Bpm: utile netto semestrale balza a 191,5 mln (+81,3%) grazie a plusvalenza legata ad Anima

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scatto in avanti dell’81% per l’utile netto di banca Popolare Milano (Bpm) nei primi sei mesi del 2014. Il primo semestre 2014 si è chiuso per l’istituto milanese con un utile netto di 191,5 milioni di euro, in progresso dell’81,3 per cento rispetto all’analogo periodo 2013. I profitti semestrali beneficiano della plusvalenza di 103 mln di euro derivante dalla cessione di parte della quota detenuta in Anima Holding. nel secondo trimestre l’utile netto è stato di 127,1 mln di euro, leggermente sopra i 125,8 mln stimato dal consensus Bloomberg.
Al 30 giugno 2014 i proventi operativi del gruppo Bpm si attestano a 864,3 milioni, pressoché stabili nel confronto omogeneo con l’analogo periodo del 2013. Gli oneri operativi evidenziano una flessione (-1,4%) rispetto ai primi sei mesi del 2013. Nel primo semestre il totale delle rettifiche nette per il deterioramento crediti e altre operazioni si attesta a 199 milioni, in aumento di 35,2 milioni rispetto al primo semestre 2013. A livello patrimoniale, con la rimozione degli add-on da parte di Bankitalia, il Common Equity Tier 1 ratio si attesta all’ 11,23%.