1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm soffre a Piazza Affari in attesa dell’incontro con Banca d’Italia

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Popolare di Milano sotto pressione a Piazza Affari. il titolo, dopo essere stato oggetto di sospensione al ribasso, viaggia in decisa controtendenza con un calo dell’1,29% a 0,608 euro. Oggi i vertici di Piazza Meda dovrebbero incontrarsi con gli ispettori di Banca d’Italia per discutere della governance, dopo che l’assemblea di sabato scorso ha bocciato le modifiche allo Statuto messe a punto tra la stessa banca e Via Nazionale. L’aumento di capitale non sarebbe comunque a rischio e dovrebbe partire come da programma il 5 maggio mentre, secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, i consigli di sorveglianza e di gestione di Bpm al momento non avrebbero intenzione di riunire una nuova assemblea.

Non si sono fatte attendere le mosse di alcuni analisti. Goldman Sachs ha ridotto il prezzo obiettivo sul titolo dell’istituto di credito meneghino a 0,71 euro dal precedente 0,86 euro, confermando il giudizio neutral. Più drastica la decisione di Citigroup che ha tagliato la raccomandazione a sell da neutral. Il titolo nei giorni scorsi non è stato estraneo a forti oscillazioni di prezzo, tanto che la Consob è stata costretta a vietare le vendite allo scoperto sull’azione Bpm. Da notare che da inizio anno il titolo della Popolare di Milano ha messo a segno un progresso del 37%.