Bpm: sale l'attesa per l'assemblea di sabato, il titolo continua a rimanere sotto pressione

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 23/06/2011 - 09:29
L'appuntamento è fissato da tempo. Sabato 25 giugno i riflettori saranno tutti puntati sull'assemblea straordinaria della Banca Popolare di Milano, chiamata a varare un aumento di capitale da 1,2 miliardi di euro e la modifica dello strike (da 6 a 2,7 euro) del prestito obbligazionario convertibile da 460 milioni di euro. Un altro tema caldo sarà l'innalzamento delle deleghe assembleari da tre a cinque, caldeggiato da Bankitalia ma che molto probabilmente incontrerà il voto contrario dei soci-dipendenti. Il presidente dell'istituto di piazza Meda, Massimo Ponzellini, ha dichiarato che qualora non passasse la proposta di incremento delle deleghe non darebbe comunque le dimissioni. La grande attesa per l'assemblea è certificata dal gran numero di soci in arrivo a Milano, che secondo le ultime indiscrezioni dovrebbero superare le 6.000 unità. A Piazza Affari il titolo Bpm continua a rimanere sotto pressione e questa mattina lascia sul parterre il 2,55% a 1,568 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA