1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Bpm prova un nuovo assalto alle resistenze di 3,82

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La buona intonazione del mercato sostiene Bpm. La società viene premiata dagli investitori dopo la decisione di fondere le attività del risparmio gestito di Anima Sgr e Prima Sgr. Da un punto di vista grafico le azioni sono nuovamente tornate a mettere pressione alle importanti resistenze di area 3,82 euro, più volte testate nel corso della prima parte di luglio. Se le quotazioni dovessero riuscire a superare l’ostacolo, il target di una strategia rialzista avrebbe come primo e naturale approdo i minimi di febbraio 2010 nell’intorno di 4,25. Va rimarcato come tuttavia la figura costruita da metà maggio ad oggi sia una tipica figura di inversione, comunemente chiamata doppio minimo. Se dovesse tornare la fiducia verso il comparto bancario, il target della figura proietterebbe il titolo fino alle resistenze di 4,75 euro. L’ingresso long in caso di rottura di 3,8250 euro prevede la chiusura della posizione in caso di rottura al ribasso di 3,5650.