BPM: niente trasformazione in spa nell'ordine del giorno assemblea 22 giugno

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 16/05/2013 - 12:15
Banca Popolare di Milano ha revocato la convocazione dell'assemblea straordinaria prevista per il 22 giugno e allo stesso tempo ha indetto per il giorno stesso un'assemblea ordinaria e straordinaria. L'ordine del giorno per la parte ordinaria prevede l'integrazione del consiglio di sorveglianza, l'elezione del suo presidente e la nomina di un proboviro supplente. La parte straordinaria prevede invece la fusione per incorporazione di Banca Legnano e la proposta di aumento di capitale da 500 milioni di euro. Sparito quindi dall'ordine del giorno il progetto di trasformazione in società per azioni della banca.
COMMENTA LA NOTIZIA