1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm e Mps: Viola resta a Siena, Castagna verso la nomina a Piazza Meda. male i titoli a Piazza Affari

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In rosso Banca Popolare di Milano (Bpm) e Monte dei Paschi a Piazza Affari, mentre si allontana l’ipotesi di Fabrizio Viola come nuovo consigliere delegato di Piazza Meda. Secondo quanto scrive il Corriere, l’attuale amministratore delegato di Mps avrebbe deciso di rimanere a Rocca Salimbeni dopo l’arrivo di uno stop “istituzionale” da parte di Banca d’Italia, favorevole a garantire la continuità a Siena. A questo punto sembrerebbe scontata la nomina dell’ex direttore di Intesa Sanpaolo per la Banca dei Territori, Giuseppe Castagna, con Mario Anolli futuro presidente del consiglio di gestione. Anche se l’investitura di quest’ultimo, come scrive il quotidiano nazionale, potrebbe subire uno slittamento anche di qualche giorno rispetto alla data del 14 gennaio. Intanto in casa Monte dei Paschi per la stessa data si attende la riunione del board, da cui ci si attend una schiarita sul fronte dimissioni anche per quanto riguarda il presidente Alessandro Profumo. Male entrambi i titolo sul Ftse Mib: in calo dell’1,28% a 0,5025 euro Bpm e dello 0,87% a 0,1825 euro Mps.