1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm e Mazzotta sempre più lontani

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aria di divorzio tra la Popolare di Milano e il suo presidente, Roberto Mazzotta. Secondo quanto riportato oggi da Il Sole 24 Ore, con ogni probabilità non ci sarà bisogno di aspettare l’aprile 2009, quando scadrà il suo mandato, per assistere all’addio. Entro un mese, stando a fonti interne alla banca, i giochi potrebbero essere fatti. L’appuntamento chiave sarà il prossimo 17 marzo, quando il cda della Popolare Milano si riunirà per l’approvazione del bilancio 2007 e sarà convocata l’assemblea dei soci (19 aprile), con quest’ultima che con ogni probabilità sarà chiamata a decidere in sede straordinaria sul rinnovo anticipato del cda.