1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm, Mazzotta al test del 25 aprile

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Crisi economica e incognite sul 2009 non fermano i bizantismi fra le varie anime della Bpm nella preparazione delle candidature per il cda. Anzi, da sottotraccia il dibattito sta arrivando al livello pubblico, a meno di due mesi dal termine per la presentazione delle liste per l’assemblea del 25 aprile chiamata ad eleggere un nuovo board. Ma il presidente sarà davvero nuovo o Roberto Mazzotta riuscirà a conquistare il terzo mandato? Quest’ultima prospettiva, ad oggi, sembra più alla portata del banchiere. Il terzo incarico finora era stato un auspicio che Mazzotta confidava solo agli amici: dopo quasi due anni di pesanti scontri con buona parte di amministratori, iniziati con lo strappo della fusione con Bper e culminati nel tentativo di far decadere il consiglio, al navigato banchiere è venuto a mancare il rapporto di fiducia reciproca con il board e con gran parte del mondo sindacale così influente nell’istituto popolare.