1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm: per Intermonte scontato aumento di capitale; domani risposta a rilievi Bankitalia

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A Piazza Meda si lavora. Secondo indiscrezioni di stampa oggi i vertici della Banca Popolare di Milano dovrebbero incontrare la vigilanza di Banca d’Italia per commentare i rilievi e ragionare sull’ammontare dell’ormai quasi certo aumento di capitale da varare entro giugno. L’iniziale ammontare, ossia 600 milioni di euro, proposto dal presidente Massimo Ponzellini potrebbe crescere fino a sfiorare un miliardo di euro, a seconda di quanti accantonamenti aggiuntivi Banca d’Italia avrebbe in mente per Bpm. “Il Cda del 19 aprile risponderà ufficialmente ai rilievi di Banca d’Italia e potrebbe dare un range dell’ammontare dell’aumento di capitale che dovrebbe essere poi decisi in un Cda di inizio maggio, post assemblea del 30 aprile”, commentano gli analisti di Intermonte. “In caso di 800 milioni di euro di aumento di capitale stimiamo una diluzione del 45% dell’utile per azione e un Core Tier 1 ratio in area 7,5% nel caso dell’acquisto di alcune minorities, ossia Legnano e CariAlessandria, e rimborso dei Tremonti Bonds”, aggiungono.