Bpm: Giarda al lavoro sui nomi per il nuovo Cdg, positivo il titolo a Piazza Affari

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 09/01/2014 - 10:23
Banca Popolare di Milano (Bpm) sopra la parità a Piazza Affari mentre si fa più sempre più chiara la composizione dei nuovi vertici dell'istituto di credito meneghino. Il neo presidente del consiglio di sorveglianza, Piero Giarda, ieri ha avuto dei colloqui prima con Andrea Bonomi poi con Banca d'Italia per sondare gli umori sui possibili nomi dei componenti del CdG che verranno presentati al comitato nomine. E' Il Sole 24 Ore a snocciolare qualche nome: per la carica di consigliere delegato rimane in pole position quello di Giuseppe Castagna, Ceo di Muzinich Italia, mentre sembrerebbe perdere quota, a detta del giornale, il nome dell'attuale Ad di Mps ed ex direttore generale di Bpm, Fabrizio Viola.

Per quanto riguarda il futuro presidente del consiglio di gestione, il quotidiano di Confindustria fa il nome di Mario Anolli, presidente della facoltà di Scienze Bancarie della Cattolica, quello di Giorgio Di Giorgio della Luiss ma anche di Giorgio Girelli, vicepresidente di Mv Agusta e già Ad di Banca Generali. Per quanto riguarda la figura femminile che deve entrare nel consiglio, Il Sole propende per Maria Luisa Di Battista, docente dell'Università Cattolica, membero del Cda di Credito Bergamasco e di Aletti.

Il titolo Bpm sul Ftse Mib ala momento segna un progresso dello 0,9% a 0,494 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA