Bpm giù in Borsa. Mercato ragione su ipotesi aumento cda martedì -1

Inviato da Micaela Osella il Ven, 15/04/2011 - 11:31
Secondo il broker un aumento di capitale da 600 milioni di euro porterebbe il Core Tier 1 ratio pro-forma compreso il deal bancassurance da 7,1% a circa il 7,7%, ma richiederebbe la modifica dei termini del mandatory 2013, visto che a quel punto il capitale derivante dalla conversione non sarebbe più necessario. "Nelle nostre stime ipotizziamo la conversione del mandatory: un aumento di capitale da 600 milioni diluirebbe il ROTE da 7,8% a 7,3%, ma se venisse mantenuto anche il mandatory ci sarebbe un'ulteriore diminuzione di 1 punto percentuale". Quanto all'aumento delle deleghe, a detta degli analisti della sim milanese, si tratterebbe di una modifica marketfriendly che migliorerebbe la governance, anche se il grip dei sindacati nel board potrebbe essere difficilmente ridotto.
COMMENTA LA NOTIZIA