1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm: per Equita in caso di uscita dg Dalu soluzione interna, nessun impatto sul titolo

QUOTAZIONI Bca Pop Milano
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhi puntati a Piazza Affari sulla Popolare di Milano. Secondo quanto riporta Il Sole 24Ore alcune sigle sindacali dell’istituto starebbero chiedendo la sostituzione del direttore generale Fiorenzo Dalu. Alcuni sindacati, a partire proprio dalla Fisac, nei giorni scorsi avrebbero, infatti, chiesto al df di preparare la propria uscita. Di fatto Dalu non godrebbe più dell’appoggio della maggioranza delle sigle che, attraverso l’associazione Amici della Bpm, esprimono il socio di riferimento dell’istituto. Il presidente Massimo Ponzellini vorrebbe evitare una frattura, ma in caso di uscita il sostituto sarebbe già stato trovato: avrebbe il volto dell’attuale condirettore generale Enzo Chiesa. “Nel caso in cui si concretizzasse un`ipotesi di questo tipo non vedremmo impatti negativi, trattandosi di una soluzione interna all`insegna della continuità”, commentano gli analisti di Equita, che confermano il rating hold con target price a 3,5 euro. “Inoltre stando alle indiscrezioni riportate, nel comitato esecutivo si sarebbe discusso anche di un`eventuale ricapitalizzazione, necessaria per ripagare i Mef Bonds da 400 milioni di euro: l’operazione sarebbe però avversata da management e sindacati-azionisti”, segnala il broker.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Popolare Milano, scatta sospensione per eccesso di ribasso (-4,9%)

Sospensione per eccesso di ribasso per la Popolare di Milano dopo uno scambiato a 0,3801 euro, in calo di quasi 5 punti percentuali. L’azione ha scambiato fino ad adesso oltre 104 milioni di pezzi, volumi importanti anche in considerazione del periodo natalizio.

Popolare Milano sospesa al ribasso: -4,5%

Sospensione per eccesso di ribasso per il titolo Banca Popolare di Milano dopo uno scambiato a 0,2805 euro, in contrazione di circa 4 punti percentuali e mezzo.

TRIMESTRALI ITALIA

BPM: utile normalizzato di 184,4 milioni al 30 settembre, Cet1 all’11,59%

La Banca Popolare di Milano ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile di 88,1 milioni di euro, -56,4% rispetto a un anno prima. Al netto delle componenti non ricorrenti (tra cui principalmente l’onere relativo al nuovo fondo di solidarietà, pari a 165 milioni), il risultato netto è stato pari a 184,4 milioni […]

CORPORATE GOVERNANCE

BPM: dimissioni di un consigliere di gestione

Giorgio Girelli ha comunicato le proprie dimissioni dalla carica di componente del Consiglio di Gestione della Banca Popolare di Milano. Girelli ha inoltre rassegnato le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio di amministrazione della controllata ProFamily.

BANCHE ITALIA

Banco Popolare-Bpm: via libera di Bankitalia alla fusione

Nell’ambito del progetto di fusione tra il Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano, oggi la Banca d’Italia, “considerato l’esito dell’istruttoria condotta dalla stessa e l’assenza di obiezioni da parte della Banca Centrale Europea”, ha rilasciato l’autorizzazione alla fusione. È quanto si legge in una nota diffusa dai due istituti.