Bpm cerca di riprendersi in Borsa dopo il tonfo di ieri, attesa per assemblea di sabato -2-

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 21/06/2011 - 10:42
"Se così fosse - spiega Intermonte - potrebbe aprirsi un ulteriore scontro con Banca d'Italia che aveva chiesto tali modifiche per aprire la governance della banca milanese e portare quindi a maggiore durezza nella vigilanza dell'istituto da parte di via Nazionale". Il direttore generale di piazza Meda, Enzo Chiesa, ha confermato il futuro stand alone della banca "anche se l'ammontare dell'aumento di capitale e il rischio inoptato crea qualche incertezza sul futuro della Popolare di Milano", si legge nella nota degli esperti. Nell'attesa a Piazza Affari il titolo Bpm guadagna lo 0,33% a 1,633 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA