1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Bpm cavalca rumor su deal con Bper, Euromobiliare stima sinergie per 310 mln

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Riflettori di Piazza Affari puntanti sulla Popolare Milano. Le ultime indiscrezioni su uns possibile fusione con la Popolare Emilia Romagna hanno spinto gli acquisti su Bpm che ora sale dell’1,21% a 12,86 euro dopo aver toccato un massimo intraday a 13,03 euro. Le indiscrezioni stampa parlano di contatti più fitti nelle ultime settimane tra le due banche sulla creazione di un unico gruppo e si guarderebbe ancora a Lodi se dovesse saltare il progetto di fusione tra Bpi e Popolare Verona-Novara. Infatti il 10 marzo l’assemblea di Bpi potrebbe votare contro la fusione con Bpvn. Scenario improbabile secondo gli analisti di Euromobiliare. “In caso di fusione solo TRA Milano e Bper – commenta il broker milanese – vediamo Bper valorizzata a prezzi di mercato (che già scontano un premio del 15%) con un concambio di 1,35 Bmm più 2,8 cash. Euromobiliare stima sinergie lorde di 310 milioni di euro di cui 170 milioni da costi e 140 mln da ricavi. La nuova banca tratterebbe10,7 volte il PE 2009 rispetto alle 8.7 volte di Bpvn-Bpi e le 10,7 volte di Bpu-Banca Lombarda, pertanto con un upside abbastanza limitato.