Bpm: Castagna, quasi 400 nuovi assunti entro il 2016. Tranquillo su stress test

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 12/03/2014 - 14:42
Nel periodo del piano industriale di Banca Popolare di Milano (Bpm) sono previste quasi 400 nuove assunzioni entro il 2016. Lo ha annunciato il consigliere delegato della banca meneghina, Giuseppe Castagna, durante la conference call di presentazione dei conti 2013. La Bpm ha raggiunto in anticipo gli obiettivi di piano in termini di esuberi e quindi adesso potrà assumere circa 390 dipendenti nell'arco del nuovo piano industriale al 2016. Il numero di lavoratori nel gruppo a fine 2016, ha precisato Castagna, sarà di circa 7.800 persone. Il Ceo si è poi detto sufficientemente tranquillo in vista degli stress test della Bce, confidando che la Banca d'Italia possa rimuovere gli add-on sul capitale, ovvero i requisiti prudenziali aggiuntivi su 7,3 miliardi di patrimonio.
COMMENTA LA NOTIZIA