Bpm: Bonomi contro gli Amici della Bipiemme, Ponzellini rimane agli arresti domiciliari

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 20/06/2012 - 12:31
La Popolare di Milano sotto i riflettori a Piazza Affari. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, la nuova gestione guidata da Andrea Bonomi e dal presidente del consiglio di sorveglianza, Filippo Annunziata, avrebbe recapitato alla potente associazione Amici della Bipiemme un ordine di sfratto dagli uffici di Piazza Meda e la richiesta di rinunciare ai privilegi goduti finora e ritenuti illegittimi. Nel frattempo, l'ex presidente dell'istituto di credito milanese, Massimo Ponzellini, accusato di aver preso alcune mazzette per agevolare alcuni finanziamenti, si è visto confermare dal Tribunale di Milano gli arresti domiciliari. "L'azione del nuovo management va nella direzione di intaccare le rendite di posizione di alcuni dipendenti della banca", spiega Intermonte nella nota raccolta da Finanza.com. "Il nuovo business plan sarà presentato entro metà luglio e dovrebbe contenere azioni soprattutto inerenti al taglio costi", così gli analisti che confermano il giudizio underperform e il prezzo obiettivo a 0,29 euro. Tonico il titolo sul Ftse Mib in rialzo dell'1,69% a quota 0,354.
COMMENTA LA NOTIZIA