1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpm accelera al rialzo (+4%), modifiche statuto potrebbero riaccendere scenario di M&A

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si intensificano gli acquisti su Bpm che consolida la sua posizione in testa all’S&P/Mib con un balzo del 4% circa a quota 6,17 euro. Ieri il cda della Popolare di Milano ha preso atto delle considerazioni di Banca d’Italia a seguito dell’ispezione conclusa a maggio. La governance dell’istituto milanese non convince Bankitalia che ha chiesto, entro la fine dell’anno, una modifica allo Statuto e le nuove norme di governance dovranno muoversi entro paletti ben precisi, a partire dal numero di consiglieri considerato eccessivo e la lista di maggioranza potrà ottenere al massimo la metà dei consiglieri più uno. Inoltre sarebbe stato chiesto un aggiornamento sul business plan. “Ci attendiamo nel breve un rerating del titolo legato alle richieste di Bankitalia”, commentano ogggi da Euromobiliare ritenendo che nel medio periodo queste modifiche dello statuto dovrebbero riaprire le possibilità di consolidamento fra le popolari.