1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpi si sgonfia dopo una giornata sugli scudi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finale di seduta con doccia fredda per la Banca Popolare Italiana. Il titolo dell’ex Popolare di Lodi scivola sotto la linea della parità (-0,06%) a quota 8 euro, dopo essersi spinta nel corso della seduta fino a 8,28. A gelare l’azione la decisione del gip milanese Clementina Forleo di sospendere per due mesi Giampiero Fiorani dalla carica di amministratore delegato di Banca Popolare Italiana. La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno a Piazza Affari. “Che tirasse una brutta aria lo si era intuito dalle decisioni arrivate nel corso del pomeriggio”, commenta una trader. Forleo questo pomeriggio ha convalidato il sequestro del 40% circa di titoli Antonveneta in mano a Fiorani e agli altri concertisti e disposto anche il sequestro delle plusvalenze realizzate attraverso la compravendita di titoli dell’istituto padovano. “Ora la partita rischia di sconfinare nel commissariamento”, aggiunge la trader. “Da settimane gira voce del possibile arrivo di un commissario alla guida di Banca Antonveneta. Ora questo spauracchio potrebbe diventare realtà”.