1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpi, per RasBank negativa news declassamento rating Moody’s

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri l’agenzia internazionale Moody’s ha abbassato il rating sui depositi a lungo, sul debito senior e sulla solidità finanziaria di Banca Popolare Italiana, portandoli da “Baa1/D+” a “Baa2/D”. Moody’s ha tagliato anche il giudizio su Efibanca, portando il rating a lungo da “Baa2” a “Baa3”, quello a breve da “Prime-2” a “Prime-3” e l’indice sulla solidità finanziaria da “D+” a “D”. Alla base del declassamento la debolezza di Bpi dopo il fallimento del tentativo di scalata ad Antonveneta. Moody’s sottolinea soprattutto i rischi legati al riassetto del gruppo e al recupero dei suoi fondamentali. L’agenzia punta il dito soprattutto sul fatto che la capacità di generare utili dovrebbe rimanere modesta, a causa dei costi legati alla riduzione del profilo di rischio creditizio e finanziario della banca e per recuperare la reputazione presso la clientela. “Consideriamo negativo l’impatto della notizia”, commentano gli analisti di RasBank, che fanno sapere di ritenere condivisibili i timori di Moody’s sulla redditività del gruppo lodigiano, soprattutto in riferimento al 2006, anno di partenza del turnaround impostato da Divo Gronchi, che, con ogni probabilità, dovrà farsi carico dei costi legati alla riconversione di business su cui verterà il piano industriale atteso ad aprile.