Bpi pronta a farsi assegnare le azioni Rcs Magiste

Inviato da Redazione il Mer, 22/02/2006 - 08:49
La Popolare italiana torna ad occuparsi attivamente di uno dei suoi maggiori debitori, Stefano Ricucci. Secondo voci di stampa sembra infatti che l'istituto guidato da Divo Gronchi, nell'ottica di tutelare i propri crediti, voglia entrare in possesso delle azioni in cassaforte alla Magiste, messa in mora proprio tempo fa proprio dai lodigiani. Oggetto del contendere 108,7 milioni di titolo Rcs avute in pegno a 5,235 euro, 19,8 milioni di Capitalia a 4,464 euro e 8,4 milioni di Mps a 3,241 euro. Più la villa all'Argentario.
COMMENTA LA NOTIZIA