1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpi insieme alla Bpvn avrà 2.183 sportelli con oltre 2,4 mln clienti

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione della Banca Popolare Italiana ha accettato l’offerta presentata dal Banco Popolare di Verona e Novara per l’integrazione tra i due gruppi bancari. Lo si legge su una nota diffusa dall’istituto questa mattina, nella quale viene spiegato che l’integrazione avrà luogo mediante fusione tra le due banche capogruppo e costituzione di una nuova Holding bancaria quotata avente forma di popolare. La banca nascente dalla fusione – continua ancora il comunicato -sarà la prima banca popolare italiana per dimensioni e capitalizzazione di borsa e si porrà a capo di un gruppo bancario al terzo posto in Italia per sportelli e quarto per capitalizzazione di Borsa – pari a 15,5 miliardi di euro escluse le sinergie, con oltre 2,4 milioni di clienti. La complementarietà geografica e le reti distributive “a maglia fitta” consentiranno un marcato presidio del territorio, con rilevanti sinergie di ricavo e sviluppo della capacità di offerta dei servizi, facendo leva anche sull’eccellenza delle fabbriche prodotto. Il nuovo Gruppo – sulla base dei dati pro forma al 30 giugno 2006 – avrà un numero di sportelli pari a 2.183, un totale attivo di 111 miliardi di euro, impieghi a clientela per 72 miliardi di euro, raccolta diretta di 73 miliardi, risparmio gestito di 48 miliardi, volumi erogati di credito al consumo per 1,8 miliardi di euro.