Bpi corre da sola: respinta proposta della Pop Emilia Romagna

Inviato da Jacopo Dettoni il Mar, 01/08/2006 - 08:25
Niente da fare tra la Popolare dell'Emilia Romagna e la Popolare Italiana. Quest'ultima ha infatti rifiutato la proposta di partnership ricevuta, chiaro segnale che sta crescendo la volontà di porsi nei confronti del consolidamento da polo aggregante piuttosto che da preda. Importanti risvolti si avranno già domani, giorno in cui si riunirà il consiglio di amministrazione. Innanzi tutto per venire a conoscenza del rapporto ispettivo della Banca d'Italia, per poi, anche alla luce di quanto appena ascoltato, approfondire le scelte di natura strategica. E' comunque evidente che tra i consiglieri stia aumentando il partito dei favorevoli a un ruolo da protagonista che veda l'istituto lodigiano attivo nell'intensificare il consolidamento e il rifiuto delle avances della Popolare dell'Emilia Romagna sembra collocarsi proprio in quest'ottica.
COMMENTA LA NOTIZIA