Bpi, contestualmente a fusione con Bpvn ci sarà stacco cedola da 2,17 euro

Inviato da Redazione il Gio, 28/06/2007 - 09:04
Subordinatamente al perfezionamento della fusione tra Bpi e Bpvn e alla verifica sulle riserve di Bpi, verrà posto in pagamento il dividendo straordinario per gli azionisti Bpi derivante dalla distribuzione della riserva sovrapprezzo, mediante stacco della cedola dell'azione Bpi un momento immediatamente anteriore a quello di efficacia della fusione. Il pagamento della cedola, pari a 2,17 euro per ciascuna azione Bpi, avverrà con valuta 5 luglio 2007.
COMMENTA LA NOTIZIA