1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpi: per Cheuvreux il miglior partner è Bpvn

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Banca Popolare Italiana è la preda più ambita in questo periodo a Piazza Affari. E nel toto partner che appassiona il mercato oggi dicono la loro gli analisti di Cheuvreux. “La migliore fusione a nostro avviso sarebbe con il Banco Popolare di Verona e Novara, che potrebbe riuscire a limitare la diluizione e anzi riportare un effetto accrescitivo entro il 2009”, spiegano questi esperti nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com, sottolineando che “Bpvn potrebbe essere in grado di spingere su un’offerta mix in denaro e carta”. Dal punto di vista dei corsi borsistici cosa succederebbe? “Se vincesse la partita Bpvn potrebbe creare debolezza su Bpm nel breve termine”, rispondono gli esperti, che sottolineano che la combinazione Banca Popolare Italiana con Banca Popolare di Milano rimarebbe un obiettivo di consolidamento, dal momento che la market cap di entrambe le banche insieme ammonterebbe a circa 11 miliardi di euro. Un valore che gli analisti non esitano a definire un ostacolo non difficile da superare.