BPI: Bca Leonardo, nomina Gronchi apre nuovo capitolo per ristrutturazione

Inviato da Redazione il Lun, 10/10/2005 - 10:23
Aria nuova in Banca Popolare Italiana. Venerdì scorso il cda della banca ha nominato direttore generale Divo Gronchi, proveniente dalla Banca Popolare Vicentina dove ricopriva la posizione di direttore generale dal 2001. Cosa ne pensano gli analisti? "Gronchi ha 66 anni e una lunga esperienza nel sistema bancario italiano e riteniamo che la sua nomina
indichi la volontà di gestire la banca in modo più conservativo e di riportare il focus sulla riorganizzazione interna e l'efficientamento, dopo anni di espansione esogena", commentano questa mattina gli analisti di Banca Leonardo nella nota raccolta da Finanza.com. "Riteniamo
quindi che per BPI si apra un nuovo capitolo di ristrutturazione che nel medio periodo potrebbe portare alla ricerca di un partner industriale che ne rafforzi la massa critica", aggiungono. Tutto questo suona molto bene alle orecchie degli investitori. Tant'è che gli stessi analisti dicono di aspettarsi speculazioni sull'interesse da parte della Banca Popolare Vicentina per BPI visto il passaggio del suo direttore generale ed il perfetto coordinamento geografico. Fuori dai giochi invece Fiorani secondo Banca Leonardo. "Riteniamo prive di fondamento le illazioni di qualche giornale circa la possibilità per l'ex CEO Fiorani di rientrare in BPI, così come già smentito da BPI in un comunicato stampa", concludono nella nota gli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA