1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bpi, approvata fusione per incorporazione di Reti Bancarie e Bipielle Inv.

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Via libera alla fusione tra Banca Popolare Italiana e le controllate Reti Bancarie Holding e Bipielle Investimenti. Il riassetto del gruppo bancario lodigiano, in linea con quanto previsto dal piano industriale 2006-2009, prevede la fusione per incorporazione di Reti Bancarie e di Bipielle Investimenti in Bpi. Agli azionisti delle incorporande diversi da Bpi saranno assegnate 5 azioni Bpi di nuova emissione ogni azione Reti Bancarie posseduta, 6 azioni BPI di nuova emissione ogni 5 azioni Bipielle Investimenti possedute. Bpi procederà un aumento del capitale sociale per massimi 212.557.155,00 euro, mediante emissione di massimo 70.852.385 azioni ordinarie da nominali 3,00 cadauna – che si eleverebbe a massimi euro 390.469.755,00 con l’emissione di massime numero 130.156.585 azioni ordinarie da nominali 3,00 euro cadauna in caso di esercizio
integrale di tutti i warrant Reti Bancarie emessi. Poi ci sarà un aumento del capitale sociale per massimi 124.152.330,00 euro, mediante l’emissione di massimo 41.384.110 azioni ordinarie da nominali 3,00 euro cadauna, da assegnare agli azionisti della Incorporanda Bipielle Investimenti, “diversi dall’Incorporante, e salvo il minore importo derivante dall’annullamento senza concambio delle azioni della Incorporanda possedute dalla Incorporante”.