Bper: l'utile netto dei primi 9 mesi sale del 79,9% a 308 mln, Core Tier 1 al 7,3%

Inviato da Luca Fiore il Ven, 12/11/2010 - 18:35
Quotazione: B P EMILIA ROMA
Il Gruppo Bancario Banca popolare dell'Emilia Romagna ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto di 307,8 milioni, in forte incremento rispetto ai 171,1 milioni del pari periodo 2009 (+79,9%). L'utile di pertinenza della Capogruppo si attestata a 271,2 milioni (da 119,2 milioni). Nel dettaglio del conto economico, il margine di interesse è pari a 959,9 milioni, -5,3% a/a, imputabile all'eliminazione della commissione di massimo scoperto, le commissioni nette sono pari a 515,7 milioni, (+15,8% a/a), ed il margine d'intermediazione si attesta a 1.535,3 milioni, -5,8% a/a. I costi operativi salgono in un anno dello 0,7% a 925,8 milioni.

Per quanto riguarda la raccolta, la raccolta diretta da clientela si attesta a 47.433 milioni (+3,6% a/a) e la raccolta indiretta è pari a 28.234,5 milioni (+1,5%). I crediti verso la clientela, al netto delle rettifiche di valore (2.475,4 milioni), sono pari a 47.211,2 milioni e risultano in incremento del 9,4% rispetto al 30 settembre 2009. Al 30 settembre 2010, il Core Tier 1 ratio è pari al 7,28%, il Tier 1 ratio al 7,51% ed il Total capital ratio all'11,68%.
COMMENTA LA NOTIZIA