Bper: precisazioni su quanto apparso su mezzi d'informazione in merito a dimissioni Minozzi -1

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 20/07/2012 - 08:32
Quotazione: B P EMILIA ROMA
Banca popolare dell'Emilia Romagna, in relazione a quanto recentemente apparso su alcuni mezzi di informazione riguardo alle dimissioni di Romano Minozzi dalla carica di consigliere di amministrazione della banca, in possesso dei requisiti di indipendenza, ed alle illazioni ed imprecisioni che hanno accompagnato la pubblicazione della notizia, anche a richiesta della Consob precisa quanto segue. "Le dimissioni, rese in data 5 luglio, sono state motivate dall'interessato con ragioni di carattere personale, senza riferimenti né al mandato svolto, né all'attività dell'organo amministrativo. Il Cda, riunitosi in data 17 luglio, si è limitato doverosamente a prendere atto delle suddette dimissioni ­ immediatamente efficaci sin dalla data della loro presentazione ­, riservandosi di assumere ogni più opportuna determinazione in merito alla sostituzione di Minozzi. L'organo amministrativo dell'istituto risulta pertanto, allo stato, formato da 18 membri. Tra essi, i consiglieri investiti di particolari cariche sono: il presidente del board Ettore Caselli, i due vice-presidenti Alberto Marri e Piero Ferrari, nonché l'Ad Luigi Odorici (che ricopre anche il ruolo di direttore generale). Il Cda ha assunto le deliberazioni con piena unità d'intenti dei propri componenti.
COMMENTA LA NOTIZIA