Bper in netto ribasso ma il quadro grafico è ancora positivo

Inviato da Alessandro Piu il Lun, 17/09/2012 - 15:44
Quotazione: B P EMILIA ROMA
Il netto rosso della seduta odierna non mette al momento in difficoltà il quadro grafico del titolo della Banca Popolare dell'Emilia Romagna. L'azione mantiene infatti una configurazione solidamente rialzista che potrebbe essere messa in difficoltà solo dalla perdita del supporto (ex-resistenza) a 4,89 euro. Peraltro è un sostegno che trova a poca distanza l'aiuto della media mobile a 14 giorni e della trendline tracciabile dai minimi di fine luglio (+80% da quei valori per l'azione Bper). Uno sfondamento al ribasso di 4,89 euro porterebbe a un approfondimento della correzione in direzione di 4,50 euro ma non comprometterebbe lo scenario del titolo nel medio termine. Sul fronte rialzista, peraltro, l'azione ha trovato il rilevante ostacolo costituito dalla trendline discendente dai massimi del 21 settembre 2011 e 2 marzo 2012, attualmente in area 5,18 euro. Per proseguire il cammino al rialzo il titolo dovrà essee in grado di superare, con il sostegno dei volumi, area 5,18/5,23 euro, con conferma in chiusura di seduta. In tal caso spazio al rialzo verso target a 5,54 e 5,93 euro. Long consigliabile, pertanto, solo su chiusure superiori a 5,23 euro e conseguente pull-back con gli obiettivi indicati e uno stop loss che andrebbe posizionato su ritorno sotto i 5 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA