BP non riesce a rialzarsi, ieri bruciati 17 miliardi di capitalizzazione

Inviato da Redazione il Mer, 02/06/2010 - 09:36
Quotazione: BP PLC
Sono giorni cruciali per il futuro di British Petroleum. Nei primi scambi alla Borsa di Londra, il titolo del colosso britannico cede l'1,51% a 423,5 pence. Ieri però si è verificato il crollo più significativo: -15% a Wall Street e oltre 17 miliardi di dollari di capitalizzazione andati in fumo. A spingere sempre più giù le quotazioni, oltre all'ennesimo tentativo fallito di bloccare la marea nera nel Golfo del Messico, anche la notizia di un'inchiesta penale avviata dal governo di Washington.
COMMENTA LA NOTIZIA