BP: esclusa temporaneamente da nuovi contratti negli Stati Uniti

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 28/11/2012 - 15:58
Quotazione: BP PLC
L'agenzia federale statunitense per la protezione dell'ambiente (EPA) ha deciso di sospendere temporaneamente BP dai nuovi contratti con il Governo americano. La decisione è stata motivata con quanto accaduto nel 2010 nel Golfo del Messico. Per il disastro della "marea nera", lo scorso 15 novembre al colosso petrolifero britannico è stata imposta una multa record da 4,5 miliardi di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA