BP, cedute partecipazioni in alcuni asset del Mar del Nord per 1,1 mld dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

BP, il gruppo petrolifero britannico, ha ceduto a TAQA le partecipazioni detenute in alcuni campi di petrolio e gas nel Mare del Nord. La cessione prevede un corrispettivo di 1,1 miliardi di dollari, a cui si dovrebbero aggiungere oltre 250 milioni di dollari a seconda della produzione dei giacimenti. L’operazione dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del 2013.