1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Bouygues: Credit Suisse rimane neutral ma alza tp a 70 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Acquisizioni e fusioni nell’orizzonte di Bouygues. Lo vedono gli analisti di Credit Suisse, che puntano gli occhi sul colosso industriale francese. Secondo il broker le recenti elezioni presidenziali hanno dato un impulso ai processi di ristrutturazione tesi a creare potenti player nazionali. “Vediamo un interessamento per Areva, ma i tempi rimangono opachi e un numero di altri partners sono possibili”, osservano gli esperti nella nota diffusa oggi. Tuttavia, il deal potrebbe rivelarsi non del tutto un buon affare per Bouygues. “Sebbene ci siano dei fondamenti strategici e probabili sinergie, la mancanza di visibilità nella futura struttura del gruppo e il rischio di un pagamento esagerato, ci suggeriscono di rimanere prudenti sul titolo con una raccomandazione neutral”, spiegano gli analisti. A tirare su la valutazione della casa d’affari sono i risultati trimestrali che mostrano forti ricavi e sorprendenti margini soprattutto nella divisione Telecom di Bouygues. Per questo motivo, Credit Suisse ha alzato le sue previsioni e il target price da 50 a 70 euro.