1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Boston Company Asset Management: probabili nuovi rialzi tassi Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per gli analisti della Boston Company Asset Management, società del Gruppo Mellon, l’inflazione inerziale Usa è più elevata del previsto ed è dunque pronosticabile una nuova stretta monetaria da parte della Fed. Contestualmente, le Bce dovrebbe continuare a ritoccare il costo del denaro di 25 punti base alla volta fino a raggiungere la soglia del 3%, considerata dagli analisti adatta per un riesame sul da farsi. In ogni caso, se la moneta unica si rafforzasse notevolmente rispetto al dollaro, la stretta nell’area euro dovrebbe volgere al termine, “in quanto gli esportatori diventeranno meno competitivi, e bloccheranno potenzialmente la ripresa Pil nell’area euro”.