1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse Usa altalenanti, seduta da dimenticare per Eli Lilly

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta altalenante per gli indici a Wall Street, penalizzati dall’andamento dei titoli del comparto energetico e di quelli legati alle risorse di base. A poco più di due ore dalla chiusura delle contrattazioni il Dow Jones segna un +0,2%, il Nasdaq avanza dello 0,1% e lo S&P500 non fa registrare variazioni. A livello di singole performance segnaliamo il -8,08% di Eli Lilly che ha annunciato la fine del processo di sperimentazione del nuovo farmaco Evacetrapib a causa dell’inefficacia della formula studiata e il +1,47% di EMC che sarà acquisita da Dell, MSD Partners e Silver Lake.

Domani dopo la chiusura degli scambi l’appuntamento è con i numeri di JPMorgan Chase (-0,45%) e nel corso della settimana sarà la volta di altri big del calibro di Bank of America, Wells Fargo (-0,77 e +0,21%, entrambe mercoledì), Citigroup e Goldman Sachs (-0,72% e +0,11%, giovedì). Su quest’ultima la stessa Citi ha annunciato di aver alzato la valutazione da “neutral” a “buy”.