Borse Us: Jones (Schroders), buone nuove anche con crescita modesta

Inviato da Marco Barlassina il Mer, 27/12/2006 - 12:14
La crescita negli Stati Uniti rallenterà nel 2007 al 2,8% ma questo non si rifletterà necessariamente in maniera negativa per la Borsa americana. Lo spiega Jenny Jones, fund manager per l'azionario statunitense di Schroders, in un documento diffuso oggi. In particolare il rallentamento economico dovrebbe indurre la Federal Reserve ad allentare la politica economica entro la prossima estate, mentre i consumatori americani dovrebbero contiuare a spendere, seppur a un tasso più moderato. Un altro elemento propulsivo per i mercati dovrebbe poi venire dalla continuazione del processo di fusioni e acquisizioni. Jones considera favoriti i settori legati alla spesa delle aziende e le società che hanno almeno parte degli utili non denominati in dollari, mentre relativamente meno attraenti sono considerati i titoli dell'immobiliare e quelli legati ai consumi privati. Tra i singoli titoli Jones consiglia Corrections Corporation of America, operatore privato di strutture di detenzione, Acco Brands, fornitore in espansione di prodotti per ufficio, e Time Warner Telecom.
COMMENTA LA NOTIZIA