Borse Ue rallentano il passo dopo deboli vendite al dettaglio Us

Inviato da Redazione il Mar, 14/04/2009 - 14:45
Il calo a sorpresa delle vendite al dettaglio negli Usa a marzo pesa sui listini europei che hanno decelerato dopo l'uscita del dato. Gli indici statunitensi ora preannunciano un avvio in calo dello 0,59% (future sul Dow Jones). A Piazza Affari l'indice S&P/mib sale dell'1,96% a quota 17.749 punti, circa un punto percentuale sotto i massimi intraday. Rialzo contenuto per Parigi (+0,27%), mentre ha virato in rosso il Ftse 100 londinese (-0,42%).
COMMENTA LA NOTIZIA