Borse Ue positive, Milano la migliore. Fiducia sugli aiuti alla Grecia. Spread a 360 punti

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 20/02/2012 - 09:48

Inizio di settimana incoraggiante per Piazza Affari con l'indice Ftse Mib che ritorna ad intravedere il traguardo dei 17.000 punti. Due i temi principali che favoriscono gli acquisti anche sulle altre Borse continentali: la mossa della Banca centrale cinese e la grande attesa per il via libera dell'Eurogruppo al secondo piano di aiuti alla Grecia. L'istituto centrale di Pechino ha abbassato il coefficiente delle riserve obbligatorie delle banche commerciali di 50 punti base al fine di aumentare la concessione di prestiti e sostenere la crescita. Si tratta, in sostanza, di un'apertura della Cina verso politiche di stimolo monetario.

Dopo estenuanti trattative in un clima rovente, in serata Bruxelles dovrebbe sbloccare i 130 miliardi di euro che permetteranno ad Atene di allontanare lo spettro del default. Secondo la stampa, Angela Merkel sarebbe riuscita a convincere anche l'Olanda e la Finlandia, ovvero il fronte europeo più rigorista. Una spinta è arrivata anche dagli Stati Uniti, con il segretario al Tesoro, Timothy Geithner, che ha manifestato il suo sostegno al piano di aiuti invitando il Fondo monetario a sostenerlo. Il premier Monti volerà nel pomeriggio nella capitale belga, prima però incontrerà gli investitori a Piazza Affari.

Il mercato sembra ormai fiducioso sul via libera degli aiuti. Di riflesso le piazze finanziarie del Vecchio Continente hanno iniziato la settimana con il piede giusto: a Francoforte il Dax guadagna lo 0,50%, a Parigi il Cac 40 avanza dello 0,55%, a Londra il Ftse 100 mostra un progresso dello 0,60%, a Madrid l'Ibex 35 segna un rialzo dello 0,75%. Piazza Affari è la migliore d'Europa: l'indice Ftse Mib guadagna l'1% a 16.700 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,95% a quota 17.690.

Sul mercato secondario lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si è portato in area 360 punti base, con il rendimento del bond decennale italiano che si attesta al 5,57%. Gli investitori seguiranno minuto per minuto le notizie in arrivo da Bruxelles, visto che gli Stati Uniti oggi festeggiano il Washington's Birthday e Wall Street rimarrà chiusa.

COMMENTA LA NOTIZIA