1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse su in scia ad accordo in Grecia, spread Btp/Bund in caduta sotto quota 350

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse ritrovano vigore in scia alle notizie in arrivo da Atene. Il premier greco, Lucas Papademos, e i leader politici appartenenti alla coalizione a sostegno del governo hanno raggiunto un accordo per il nuovo pacchetto di misure di austerità richiesto dalla Troika (Ue-Bce-Fmi) che sarà in grado di assicurare alle casse elleniche risparmi per 300 milioni di euro. L’intesa era condizione necessaria per ottenere lo sblocco dei 130 miliardi di euro di aiuti internazionali per evitare il default di Atene. La conferma, stando a quanto riportato da Bloomberg, è arrivata dal portavoce del premier greco. Ora l’attesa è per la riunione di questa sera a Bruxelles tra i ministri delle Finanze dell’Eurogruppo.

Impatto positivo sul mercato obbligazionario, con lo spread Btp-Bund che pochi minuti fa ha toccato i minimi da ottobre a 347 punti base. Il rendimento dei Btp decennali al momento si attesta al 5,56%. Bene anche il differenziale tra Italia e Spagna con lo spread Btp-Bonos sceso sotto quota 27. Una discesa verticale considerando che a inizio hanno il differenziale tra i titoli di Stato decennali italiani e spagnoli era pari a 191 punti base.

Piazza Affari, anche se caratterizzata da una forte volatilità che l’ha portata a sfiorare in mattinata un calo dell’1%, trae beneficio dalla notizia. Il Ftse Mib a circa metà pomeriggio, avanza dello 0,64% a 16.775 punti e il Ftse All Share mostra un rialzo dello 0,62% a 17.730 punti.

Slancio anche per le maggiori piazze europee: a Francoforte il Dax segna un progresso dello 0,85%, il francese Cac40 dello 0,84%, il londinese Ftse100 dello 0,50% e a Madrid l’Ibex segna un rialzo dello 0,97%.