1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borse: Schroders, l’azionario riparte dal IV trim.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inizio del quarto trimestre potrà rappresentare un momento di svolta nelle valutazioni azionarie, nel frattempo neutralità e ottica difensiva sono le due parole d’ordine di Schroders. Curt Custard, presidente del comitato Global Asset Allocation della casa d’affari, in un documento diffuso oggi, chiarisce di avere ancora una visione positiva sul quadro generale dei mercati azionari, ma di essere convinto di dovere ancora attendere alcuni mesi perchè diminuiscano i rumori di fondo causati da Medio Oriente, petrolio, attesa per i tassi Fed.
“I mercati resteranno vulnerabili ai mutamenti della fiducia, inoltre una fase di denaro estremamente facile è passata, ma ci sarà ancora possibilità di ritorni dai mercati azionari, sebbene con maggiore volatilità”. Fondamentale perché ciò si realizzi è nella visione di Custard che si esauriscano le incertezze circa il sentiero che seguirà la Fed. Secondo l’economista i tassi sui Fed Funds raggiungeranno un picco nella seconda metà del 2006 per poi ridiscendere durante il 2007. Sembrerebbe dunque necessario attendere, nel frattempo “noi ci manteniamo neutrali sull’azionario – spiega Custard – pur con un posizionamento difensivo”. Considerazioni che non impediscono tuttavia all’economista di aggiungere: “Siamo intenzionati ad accumulare attività rischiose qualora queste scendano ai minimi”.